Scuola Secondaria di Primo Grado – 11-14 anni

La scuola per sviluppare un giudizio consapevole della realtà

La scuola secondaria di Primo Grado corrisponde ad un periodo delicato del ragazzo. Per questo è fondamentale offrirgli figure di riferimento chiare e positive che lo aiutino ad esprimere con fiducia ed obiettività la propria persona.

Al centro scolastico San Giuseppe docenti e genitori collaborano fianco a fianco in modo concreto e costruttivo

Natura
Gli anni della Scuola Secondaria 1° corrispondono ad un periodo delicato nella vita dei ragazzi, nel quale sono chiamati ad operare scelte importanti per il loro futuro. Perciò occorre che il ragazzo sia guidato da una presenza adulta, genitori ed educatori, chiara e positiva, che lo aiuti a scoprire fiduciosamente e realisticamente le proprie attese e le proprie attitudini. La Scuola San Giuseppe vuole fornire una preparazione che consenta l’accesso il più qualificato possibile alle scuole superiori, sia sul piano di una adeguata maturazione personale sia sotto il profilo didattico.

Principi, criteri e metodo
I principi ispiratori dell’azione educativa e didattica della scuola sono quelli del rischio educativo, per i quali educare significa introdurre gli alunni nella conoscenza della realtà, indagandone il significato. L’ipotesi fondamentale, desunta dall’antropologia cristiana, è infatti che la realtà ha un senso e che l’uomo ha la possibilità di conoscerlo.

I docenti concepiscono la propria funzione come impegno ad accogliere la situazione globale della vita dei ragazzi, non limitandosi al solo compito di istruire e fornire informazioni, perché sono consapevoli che ogni alunno è una realtà irripetibile e mai un problema da risolvere con schemi precostituiti.

A chiunque entri nella scuola viene richiesto non già di condividere a priori l’ipotesi proposta, ma la serietà nel verificarla. Questo implica in primo luogo l’impegno nello studio secondo i criteri indicati e permette di accordare il massimo valore a ogni studente per quello che egli è. Docenti e Genitori costituiscono una realtà unitaria, che si pone come compagnia adulta a fianco del ragazzo per aiutarlo ad esprimere e sviluppare positivamente le sue potenzialità formative e cognitive.

Il metodo pedagogico è riassunto essenzialmente in tre preoccupazioni:
Proporre adeguatamente il passato: la tradizione, consapevolmente abbracciata, comunica uno sguardo totale e aperto sulla realtà;
Proporre il passato dentro un’esperienza presente, che ne sottolinei la corrispondenza con le esigenze fondamentali della persona;
Muoversi in un cammino di vera educazione alla critica: crescendo, il ragazzo viene guidato a rendersi conto della ragion d’essere di tutte le cose e del loro significato reale.

Quadro delle Unità orarie settimanali per disciplina:

  • Italiano, Storia e Geografia (ore settimanali 11) – Matematica e Scienze (ore settimanali 6) – Inglese (ore settimanali 7 suddivise in ore con insegnante, con madrelingua e con insegnamento di discipline didattiche e sportive in inglese)
  • Spagnolo (ore settimanali 2)
  • Educazione tecnica e artistica (ore settimanali 5)
  • Educazione fisica (ore settimanali 2)
  • Educazione musicale (ore settimanali 2)
  • Religione cattolica (ore settimanali 1)

Orari giorno per giorno:

  • Lunedì: 5 ore al mattino e 2 ore al pomeriggio ore (7.55 – 12.30)/(14.00 – 15.55)
  • Martedì: 6 ore al mattino ore (7.55 – 13.25)
  • Mercoledì: 6 ore al mattino ore (7.55 – 13.25)
  • Giovedì: 5 ore al mattino e 2 ore al pomeriggio ore (7.55 – 12.30)/(14.00 – 15.55)
  • Venerdì: 6 ore al mattino ore (7.55 – 13.25)

 

ATTIVITÀ

  • PRIMA LINGUA INGLESE
  • SECONDA LINGUA SPAGNOLO
  • CORSI ESTIVI FACOLTATIVI ALL’ESTERO
  • INCONTRI DI ORIENTAMENTO
  • CORSI DI MUSICA
  • SPORT

 

ORARIO

  • Dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 7:55 alle 13:25 con 2 pomeriggi fino alle 16:00.

 

Scarica l’allegato per vedere la presentazione della Scuola Primaria e Secondaria di Primo grado